Sunday, June 21, 2009

3

SICK (DAY 125)


Shitty weekend!
Non pensavo che dormire solamente 4 ore prima di andare a lavoro venerdì mattina dopo un moustache party (sì, sono stato a un party di questo genere, in cui o avevi i baffi o non entravi!) mi avesse costretto a letto per due giorni e mezzo, con la punta massima arrivata nella notte tra venerdì e sabato con il sottoscritto che tremava e la febbre a 39.3.
Ogni mezz'ora c'era l'incontro con il bagno, e qualsiasi cosa ingurgitassi, fosse bevanda o cibo, è stata rigettata fuori..penso di aver perso più chili in questi tre giorni che in anni di (ricerca di) dieta ah ah!
Non stavo così male per motivi non-alcolici da parecchio tempo...non ero stato costretto a letto per due giorni e mezzo consecutivi da un sacco di tempo.
E datemi pure dell'italiano, ma è in questi casi, quando non riesci nemmeno a muoverti, che manca la mamma (o una presenza!) eh eh. La mamma che ti fa la minestrina, che ti mette un panno bagnato sulla testa, che ti va a prendere medicine, giornali, che cambia le lenzuola sudate dopo la tachipirina...insomma, non è proprio il massimo fare tutte queste cose, mentre si trema!
Per fortuna ho avuto Gloria che mi ha portato le medicine e mi sono curato un pò, altrimenti chissà come starei!
E così venerdì sera sono stato a casa, saltando l'appuntamento con l'Ivy e con il farewell a Corrado, che comunque è passato a casa a salutarmi: peccato averlo conosciuto poco, proprio un bravo ragazzo.
Sabato passato a cercare di abbassare la febbre in vista della Cruise, il party sulla nave in giro per la baia di Sydney con 200 invitati...verso le 19 non stavo ancora bene, avevo 37.7 di febbre, ma mi sentivo in dovere di andare, soprattutto perchè era l'ultima festa di un sacco di amici, che in questi giorni ripartono e che non avrei rivisto più.
Arrivato alla venue, faccio subito una figura di merda, sedendomi al tavolo con degli spagnoli e la mia amica Ilonka e scivolando dalla sedia, in mezzo al locale e non avendo la forza di rialzarmi...iniziamo bene, dico tra me e me!
Poi, dopo le solite battute sulla swine flue, siamo saliti sulla barca, molto carina.
Bilancio della serata: una coca, due fette di pizza mangiate lentamente, un'acqua e limone. Ah, dimenticavo di dirvi che il tutto era free bar (bevi fino a quando non ce la fai più!)...maremma maiala!
E contate che c'erano anche tantissime belle ragazze, la maggiorparte delle quali belle brille. Diciamo che la parte positiva della serata è stata passare di notte vicino all'Opera House e sotto l'Harbour Bridge..emozionante!
Terminato il party, sono tornato a casa perchè non mi sentivo bene...effettivamente avevo 38.8!
Mi sono messo a letto con una tachipirina, e stamattina stavo meglio, a parte il mal di stomaco imperante.
Speriamo che per domani si risolva tutto, considerato che parto 4 giorni per la Sunshine Coast, in una Beach House!
Un saluto da Sydney e un sorry per il post..da malato!
Alby

3 comments:

mdn said...

Get well soon Mr. Albe :)

PiruPiru said...

AUSTRALIA??????????

Wowowowowowowowwowowowowowo!

Complimenti, scelta perfetta! Che invidiaaaaa

Didait said...

Anche io a Londra mi sono ammalata, twice, e ho sentito troppo la mancanza di mamma......