Monday, February 23, 2009

6

THE BEACHES (DAY 7)

Direttamente dall'Apple Center di Sydney

Ciao a tutti!
E' da un pò che non ci si sente...ci sono un sacco di news, ma nessuna riguardante l'appartamento...
Giovedì ho iniziato la ricerca "seria", ma, conoscendo poco la città, avevo completamente sbagliato le zone migliori per vivere... e così venerdì pomeriggio, dopo aver pranzato al bar dell'Università (sì, ho terminato gli studi, ma girovago ancora quelle zone!) Costa e Glo mi hanno aiutato nella ricerca, mentre a un passo da noi c'era un concerto live con musica techno-house..tutto questo in università eh, per festeggiare l'inizio del nuovo semestre!
Sole-musica-wifi...diciamo che non sono stato così male!
Comunque da oggi intensifico la ricerca, anche perchè, avendo messo quasi tutti i soldi in banca e non potendo usarli fino a quando non ho la credit card aussie (fino a martedì o mercoledì) non posso pagare il bond (la caparra) della casa! Situazione un pò strana, diciamo.
Venerdì sera siamo andati, io e Manu un altro ragazzo dello IULM, a mangiare a casa di Glo e Costa: abitano con un australiano che di professione fa il paparazzo..lol!
Naturalmente playstation3, mentre l'ottima Glo cucinava una pasta al forno con ottimo vino.
Alle 23.30 ho iniziato a soffrire il jet lag (ancora!) me ne stavo quasi andando a letto quando non ho potuto proprio dire di no a un invito in un locale con international students...a parte che per l'entrata in un locale ti fanno sempre un mega-marchio sul braccio che sponsorizza qualcosa, l'episodio clou è stato quando sono stato schiaffeggiato letteralmente da due ragazze (non proprio carine!) sul mio delicatissimo culetto...la prima volta mi son girato e loro han fatto finta di nulla...la seconda si davano la colpa a vicenda...la terza mi sono girato verso i miei amici ridendo...beh, mi son preso 6 schiaffi! Bene così per la mia prima australian night!
Sabato sono stato a Bondi Beach, la famosissima spiaggia, ma c'era pochissimo sole...Costa e Manu hanno surfato, e mi han fatto venire una voglia pazzesca di iniziare...mi sa che quando arriverà la primavera australiana proverò!
Ho conosciuto poi Alberto, un ragazzo di cui avevo letto il blog prima di partire, e ragazzo di una amica di Costa e Glo, Pri, che abbiamo incontrato la sera..dove? ma in una pizzeria italiana, naturalmente! Bar Reggio..fantastico!
Questa pizzeria, come tanti altri posti, è byo: bring your own, nel senso che ordini il mangiare, ma il bere te lo porti da casa! E il locale, molto gentilmente, ti tiene nel frigo le tue bevande...'sti australiani!
Dopo una bella passeggiata passando per Hyde Park, dove abbiamo visto, oltre a una coppia che praticava l'amore libero, il mio primo opossum (che sembrava un gatto, allora mi sono avvicinato piano piano fino a quando non mi ha guardato..un secondo ed è scappato..che bellezza), ci siamo spostati verso l'Establishment, un locale abbastanza di tendenza, e poi verso l'Opera House, dove io mi sono addormentato prima sulla panchina e poi sull'autobus per tornare a casa...per fortuna che ero con Manu e un suo amico (Pozzo) altrimenti chissà dove finivo!
La domenica è stata altrettanto bella, passata a Bronte Beach, dove ho fatto il mio primo bagno nell'oceano: l'occasione era il barbecue d'addio a Matteo e Damiano, i miei due amici del lago che venerdì partono. Beh, mi son divertito da matti, bevendo birra, cucinando anch'io e conoscendo gente (un romano e un abruzzese su tutti...idoli). Poi è arrivata la sfida a calcio Italia-Asia. Io mi son messo in difesa/porta, ma non potevo usare le mani: dopo 2' è arrivata una mia papera colossale che ci ha portati sotto 0-1. La non difesa italiana mi lasciava da solo a difendere questi asiatici molto abili nel palleggio, così che ci siamo trovati sotto 1-3. Sul gol dell'1-3 un toscanaccio mi ha mezzo insultato, quando ero rimasto da solo con il mio compagno più vicino a 20 metri! Peccato che poi lui abbia sbagliato 2 gol impossibili a un passo dalla porta e sia uscito con la caviglia viola...eh, il Karma!
Situazione devastante e vergognosa, così ho richiamato Francesco, il ragazzo abruzzese tifoso della Roma, in difesa, chiamandolo Pluto Aldair, il difensore giallorosso di dieci anni fa: orgoglioso, non ha fatto più passare nessuno e siamo andati sul 6-3.
Last goal, chi segna questo vince tutto: primo errore di Fra, mi trovo uno contro uno con un asiatico, che mi supera ma in recupero riesco a buttare la palla in angolo. Mezzo miracolo, diciamo. Azione successiva, gol di Matteo e tutti che ci buttiamo su di lui..fantastico!
Dopo il primo bagno nell'oceano, fantastico oserei dire, e dopo aver mangiato un altro panino, alle 20 mi sono messo in riva all'oceano, con queste mega onde, una spiaggia favolosa e una brezza così rilassante che ho chiamato a casa per condividere con loro questo fantastico momento: che bellezza!
Siamo tornati a casa alle 21 con un pullman intero di italiani: immaginatevi solo la scena! Naturalmente, da "buoni" italiani, c'è stato chi ha iniziato a intonare cori della propria squadra del cuore...per finire la serata, un salto a casa di Damy con Elly e poi a nanna.
Oggi sono in giro per Tax File Number (il doc che serve per lavorare...me l'ha fatto un'italiana bellissima), per l'adattatore australiano del Macbook e per la ricerca appartamento...
Ora vi saluto, vi mando un grande abbraccio!
See ya, mates!
Albe

6 comments:

Anonymous said...

che bello albe!
io ho fatto un weekend a firenze favoloso, è bello scoprire che a pochi passi da casa ci siano posti cosi incredibili, non c'ero mai stato!
che invidia le tue giornate comunque, mi manchi un sacco! un abbraccio e forza inter...domani is the day!!

ciok

mdn said...

In bocca al lupo per la ricerca della casa e per tutto il resto..a volte penso che ho sbagliato a venire a London con ste clima che c'è qua :P

Davide said...

Bella Rodness, ma quanta invidia, voglio anche io giocare in spiaggia..

Lorena said...

Ma ciao!!! grazie per avermi mandato il link del blog...mi sento onorata :o)
Lo seguirò sicuramente così come ti ho sempre seguito in passato...

un bacione e goditela!!!!
Lorena

Didait said...

E' sparito un post, lo deve fare?

Oh.. boh.

Didait said...

Bella storia, quella roba dell'orario a Sydney l'hai messa perché ti avevo fracassato le balle io eh???? Tvb :)