Friday, January 22, 2010

5

HUNTSMAN (DAY 340)

Sapete cos'e' un huntsman?
Molto probabilmente no. Nemmeno io lo sapevo fino a due sere fa, in realta'.
Rilassato e sdraiato sul mio mega lettone, stavo tranquillamente checkando le mail e i vari social network, quando noto che le mie palpebre si stanno lentamente chiudendo.
Bene dai, mi dico, ora vado in bagno, lavata ai denti e poi a nanna.
Alzo gli occhi e...

BUM!
Lui! Il mio nuovo nemico!
Un ragno sui 10-12cm!
La prima reazione che ho avuto e' stata quella di fare un salto all'indietro con un movimento che non facevo da quando avevo 16anni e iniziare a imprecare.
Insomma, un ragno cosi' grande, saltato a 10 centimetri da me (non oso immaginare se mi fosse saltato in testa!)...per lo piu' in Australia, un po' di paura l'avrebbe fatta a chiunque.
Continuando a imprecare, cosa decido di fare? Naturalmente delle foto con l' iPhone, eh eh.
Faccio due tre foto con mano tremante, come si puo' vedere, per poi decidere che uno solo tra noi due poteva sopravvivere!
Prendo la mia scarpetta da Cenerentola (un 48.5!) e penso: cazzo, se non l'ammazzo al primo colpo, la nottata e' andata. Non faro' altro che cercarlo tutta notte...e poi come si fa a dormire quando si sa di avere un ragno in camera? Per lo piu' una camera non propriamente gigante!
One shot. Only one shot.
Prendo la mira e zac, lo uccido. Prima di ucciderlo sento una specie di bzzzz, ma non mi preccupo.
Carico la foto su facebook, e, per fortuna, il mitico Lucio mi annuncia che quello che ho appena ammazzato non e' nient'altro che il famoso huntsman: famoso per essere uno dei ragni piu' innocui di tutta l'Australia, che colpisce solamente se provocato e non e' velenoso.
Quello che mi preoccupa (ancora adesso!) e' il rumore prodotto mentre lo stavo ammazzando che, secondo wikipedia, viene fatto quando il ragno identifica un ferormone lasciato dalla donna per accoppiarsi....quindi ho il sospetto che ce ne sia un altro.
Anyway, inizio a pulire tutto, sposto tavoli, armadi e soprattutto il letto, perche' io, li non ci dormo!
Aziono anche l'aspirapolvere (alle 11pm, poveri i miei inquilini) e finalmente a mezzanotte me ne vado a nanna. Non una nanna propriamente tranquilla, eh?
Arrivo al lavoro, racconto tutto al mio boss che mi dice: "ma stai scherzando? L'hai ammazzato? L'huntsman e' buonissimo, dovevi prenderlo, metterlo in un contenitore e portarlo in giardino".
Io rimango abbastanza shockato, dal punto di vista di un europeo il cui ragno piu' grande che abbia mai visto era forse 2cm, e non certo nero e peloso come l'huntsman (ho pensato fosse una tarantola!).
Ecco, se c'era qualcosa che ti fa dire: Bella l'Australia eh...pero'...
siamo serviti!

Albe

5 comments:

tytania said...

io sarei morta, ma davvero. sraei scappata di casa perchè già lo so che se chiamavo i pompieri non venivano che una volta l'ho fatto e infatti non son venuti. credo che cancellerà l'australia dai paesi nell'elenco per il mio giro del mondo.
chissà cosa mi aspetterà tra il Giappone e la Cina...

Seymourglass said...

Mi spiace per il ragno, ma hai fatto bene... E che cavolo, mica si può dormire con quella cosa in circolazione nella stanza!... Come diceva la Melato in "Travolti da un insolito destino...": NatuRaccia di meRda!

Silvia said...

confesso, l'avrei spiaccicato anche io :) e però davvero anche a me hanno detto che ci sono dei ragni "buoni" che dovresti prendere e portare fuori casa in maniera gentile.. anzi, se non lo fai porta anche sfortuna! io, dicano quel che vogliono, ma la suolata di scarpa la tento sempre :D
un abbraccio
S.

Liuk said...

Ucciderli porta sfortuna :) ma disintegrarli no :) Io avrei dato fuoco alla casa col napalm :)

aLesAN said...

Fa veramente cagare... hai fatto bene a seccarlo, altro che metterlo in un contenitore... :|